domenica 23 giugno 2013

Ad Atene facciamo così... un pò come ci pare...

Oggi ho letto l'articolo di Scalfari e ho pensato che chi non vede Civati, non vede bene, nel senso non che Civati sia la soluzione di tutti i mali ma che a fronte di tutti i "dico e i contraddico"  a fronte di tutti i Soloni e notisti politici piccoli e grandi la serietà e la coerenza politica saranno premiate, questa volta di sicuro da un popolo di sinistra stanco e tradito.

La situazione in cui il Paese si trova è figlia si della crisi ma anche del comportamento individuale di ciascuno di noi, la lealtà merce rara, in Italia ha lasciato il posto al calcolo alla strategia, ma qantomeno i candidati andrebbero nominati, oppure no? Eppure fanno gli ATENIESI ... NOI AD ATENE FACCIAMO COSI'...mo invece pare che fanno diversamente...

Noi invece "crediamo che la felicità sia il frutto della libertà..."


Nessun commento:

Posta un commento