domenica 19 maggio 2013

Cosa resterà di questo campionato ormai minore...

Oggi finisce il campionato di serie A 2012-13, lo ha vinto già da qualche settimana la Juventus con ampio merito e per mancanza di avversari. La nostra serie A, chi segue il calcio lo sa bene, è calata vistosamente come qualità, non ci sono più i soldoni di una volta e di conseguenza neppure i campioni che scelgono altri lidi per arricchirsi con l'arte della pedata.
L'ultimo brivido della stagione lo vivremo con il derby di coppa Italia, sarà probabilmente quello il momento più alto della nostra annata calcistica?
Rimanendo però strettamente al campionato il momento più bello dal punto di vistta calcistico ed elettrizzante per quanto riguarda le emozioni è stato il gol di Totti in Roma-Juventus, un tiro micidiale, scagliato con una forza impressionante, con una pulizia di calcio tipica del capitano della Roma, in un momento delicato della stagione della squadra capitolina. A cornice del gesto tecnico c'è un'esultanza bellissima, una vera esplosione di gioia (non quel dito in bocca), insomma una corsa felice ed un abbraccio che è la stesso dei tifosi allo stadio ed a casa.
Come saprete chi vi scrive è uno Juventino purosangue dunque il giudizio risulterà più che mai al di sopra delle parti, ma queste parole di commento in fondo sono inutili meglio condividerle con le immagini.
 

Nessun commento:

Posta un commento