giovedì 31 gennaio 2013

La remuntada

In questi giorni non ho aggiornato il blog, tanti impegni di lavoro e diverse notizie mi hanno offuscato la mente e il cuore, però facendo campagna elettorale e ascoltando tante persone per strada e al lavoro, sulla vicenda della "fantastica rimonta di Berlusconi" un'idea ce l'ho ed è la stessa di Francesco Nicodemo.

giovedì 24 gennaio 2013

il contratto ex art. 1321 c.c.

Pare che Berlusconi voglia proporre a noi italiani un nuovo contratto.

Il codice civile all'art 1321 nel definire il contratto così recita:

" il contratto è l'accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico patrimoniale "

Per un'Italia giusta, oggi più che mai, è tempo di ESTINGUERE...


martedì 22 gennaio 2013

ALZATI CALABRIA!


Guardando la spazzatura prodotta  si puo' dare un giudizio abbastanza verosimile sulle persone.
dimmi che spazzatura produci e ti dirò chi sei...
Ora è evidente a tutti che la Calabria è la discarica elettorale dei partiti, dove vengono posizionati i candidati scomodi, quelli che agli elettori risultano impresentabili.
Confrontando la Bindi e Scilipoti emerge tutta la differenza tra le liste del pd e quelle del pdl.
Scendendo per la Salerno-ReggioCalabria la prima uscita che porta in Calabria è Lagonegro Nord (che però è in Basilicata), continuando dopo qualche curva su un muro si legge: "ALZATI CALABRIA!"... purtroppo questa regione è ancora seduta.  

succede solo da McDonald's






I panini del Mcdonald's fanno piuttosto male, soprattutto quando se ne abusa e non si fa una dieta variegata, lo dicono tutti, ci sarà pure un fondo di verità.











Eppure in molti vanno a rifocillarsi voracemente, e infatti questi ristoranti sono sempre affollati, anche se certe cose si vedono solo in questi posti, dunque è proprio vero ciò che dice la reclame : "succede solo da McDonald's".
Ad ogni buon conto ristoranti pieni, sarà per la mole di propaganda che ci riversano addosso

ma pur essendo il loro capo un clown ...
...la gente continua a credere alla promessa dei numerosi posti di lavoro




sono disposto ad accettare tutto ma il panino lombardo nooooooooo!!!!!!












specialmente in LOMBRADIA mangia sano,
 fai la scelta giusta aderisci alla dieta mediterranea
BOICOTTA IL PDL.

mercoledì 9 gennaio 2013

La diversità dei non nominati

Sono state rese note le liste dei candidati alla Camera e al Senato del Partito Democratico, c'è sempre qualcosa da dire ma guardando bene e analizzando i nomi bisogna essere, tutto sommato, soddisfatti.
Spetta ora a quei candidati usciti dalle #primarieparlamentari dimostrare quanto sia stato importante farle queste benedette primarie.
Spetta a loro dimostrare la differenza tra questi parlamentari e quelli invece paracadutati, se sarà evidente il lavoro svolto da questi parlamentari a progetto allora la grandezza, la positività e la diversità delle #primarieparlamentari sarà totalmente esplicata ora siamo solo al 50%. 
in bocca al lupo a tutti e buona campagna elettorale.
E anche la campagna, che sia a progetto, eh!

lunedì 7 gennaio 2013

L'ufficio di Monti



Leggevo su laRepubblica.it di un paragone tra Mario Monti e Fonzie per via dell'uso del pettine.
Faccia attenzione a non salire troppo il professore perché in un attimo si passa dall'agenda Monti all'ufficio di Fonzie.


sabato 5 gennaio 2013

calcio e politica

La metafora calcistica è sempre molto ardua e in politica spesso abusata ma a me diverte il gioco...

BERSANI/ NEREO ROCCO
Il segretario del pd è Nereo Rocco, bonario, metodico e che porta con sé il sapore di un'altra Italia che non vogliamo dimenticare.






NAPOLITANO/ZEMAN






Il presidente Napolitano è il tecnico Boemo della Roma, i suoi saggi richiami non vengono quasi mai ascoltati, alle volte eccede nel moralismo, li divide però la primavera di Praga.







BERLUSCONI/CASSANO







Il cavalier Berlusconi è Antonio Cassano, non so se siano più gravi e numerose le cassanate o le berlusconate, quanto talento sprecato!
Eppure tanta gente, come spiegavo qui, continua a dire: "METTI A CASSANO!!!"




FINI/ALTAFINI











Il presidente della Camera è accusato di aver tradito i suoi "valori" della gioventù e più recentemente di aver tradito il pdl, CORE 'NGRATO  come Jose Altafini.








GRILLO/EDMUNDO













Il comico Genovese è Edmundo, gran talento con qualche intemperanza di troppo, anche il campione brasiliano organizzò un suo personalissimo VDAY contro il Trap.








ALFANO/MAGRIN













Avevate pensato a Pietro_Fanna eh? Invece no, il segretario del pdl è Marino Magrin che doveva sostiture Platini ma evidentemente gli mancava il Quid.








FASSINA-ORFINI/ BREITNER-SOCRATES











I due grandissimi campioni di Germania Ovest e Brasile sono due giovani turchi ante litteram.







CIVATI/DE ROSSI



 Anche se il nostro affezionatissimo ci sembra molto simile pure ad Alex Del Piero per stile, stoffa e per quella malinconia alla Calimero, come abbiamo scritto qui noi ci auguriamo che sia il nostro capitan futuro.










RENZI/BRADY











Se Matteo Renzi manterrà la parola e si impegnerà nella campagna elettorale mettendo al servizio del pd le sue indiscusse doti sarà come Liam Brady nel realizzare il famoso rigore a Catanzaro.

La cosa suonerà come un'offesa al sindaco di Firenze che com'è noto è
un tifoso Viola ma in realtà è un gran complimento.




MELONI-CROSETTO/SKUHRAVY-AGUILERA









Charles e Sivori francamente sarebbe stato troppo.









TABACCI/COLONNELLO LOBANOVSKY











Sotto il sol dell'avvenire insegna calcio e marxismo.







MARONI/TRAPATTONI










Poche e semplici idee, virtù e limite del gioco del lumbard Giuanin.










MONTI/CAPELLO












Grande allenatore con un top team ma ai primi problemi affonda.







Di Pele, Maradona e Platini purtroppo in giro non se ne vedono...

venerdì 4 gennaio 2013

Quando il Monti si capovolge


Quando il mondo si capovolge, a quelli che stanno a testa in giù gli va il sangue al cervello.
Capita così di "silenziare" e "tagliare le ali" 
Quando il Monti si capovolge usa lo stesso linguaggio di Berlusconi ma con una freddezza che fa molta più paura

 per questo non avrà un gran successo elettorale e le due (o tre) destre daranno comunque un vantaggio alla coalizione di centrosinistra.

giovedì 3 gennaio 2013

Silvio Lightyear verso l'infinito ed oltre...delle cassanate


Mi sembra incredibile come i media ancora in questi giorni tentino di decifrare la figura di Berlusconi, questi anni sembrano passati inutilmente, ancora non hanno imparato e si affannano tutti con fact checking e altre diavolerie che mai e poi mai possono minimamente intercettare il pensiero berlusconiano.
E così oggi si può leggere : 

"Io non l'ho mai detto... è stata un'invenzione dei giornali, lei mi aveva detto di essere figlia di una famiglia vicina al presidente Mubarak. Io ne avevo parlato per quasi 15 minuti con lui otto giorni prima durante un summit italo-egiziano. In quel momento mi stavo interessando con Gheddafi di suo figlio che era stato arrestato in Svizzera"

Nulla ha valore, perchè siamo in un campo che sfugge alla normale interpretazione, siamo nel campo del mito e del sogno, Berlusconi come un eroe della mitologia è protagonista di numerose vicende epiche e la sua vicenda si dipana in offuscate e coinvolgenti tradizioni orali, e anche quando è aedo di se stesso c'è sempre qualcuno che traviserà o modificherà ad arte queste storie ANNI LUCE lontane dalla normalità.

Verso l'infinito ed oltre dunque con il CAPITANO SILVIO ANNILUCE.

Eppure, direte voi dopo tanti anni gli Italiani avranno capito, sapranno distinguere le favole lontane anni luce dalle verità, spesso scomode ma con le quali bisogna fare i conti giorno per giorno, beh si, qualcuno avrà capito ma ce ne saranno ancora tanti che, nonostante tutto, preferiranno sognare, per questi italiani non importa che il personaggio di Berlusconi sia falso, anzi questa falsità è la sua forza, la falsità è la natura stessa del personaggio di fantasia, che essendo dunque ormai nel mito e nella fantasia, più è fantasioso e più rimane coerente a se stesso. Attenderanno in molti ancora i colpi di genio dell'eroe fantastico, nonostante i guai nei quali il berlusconismo ci ha fatto precipitare, molti ancora sceglieranno il fantasista pazzo, la grande promessa mai mantenuta, quelli che nonostante le mille cassanate continueranno a dire : " METTI A CASSANO".

mercoledì 2 gennaio 2013

Tra agenda e programma (televisivo)

Tra agenda e programma (televisivo) l'unica novità è costituita dai parlamentari a PROGETTO.
L'agenda Monti e l'imperversare di Berlusconi su tutte le reti televisive (alcune di sua proprietà altre vero e proprio terreno di conquista ) hanno funestato le festività natalizie di molti italiani, noi invece abbiamo altri progetti (appunto).
Non si esaurisce mica con il risultato della partecipazione l'effetto benefico delle #primarieparlamentari, anzi, il loro più importante risultato lo raccoglieremo nel constatare la differenza che ci sarà tra i parlamentari radicati in un collegio e tutti gli altri, quelli paracadutati dall'alto da tutti i partiti.
Come spesso ama ripetere il nostro affezionatissimo Civati i nostri candidati dovranno essere parlamentari a progetto, che rispondano cioè al territorio e che siano legati al loro mandato da idee e  progetti prestabiliti così da seguirli passo passo e poterli giudicare meglio alla fine della prossima legislatura, per poter scegliere sempre meglio i nostri eletti.
Questa precisazione è più che mai utile non essendo stata apportata alcuna modifica al nostro assetto istituzionale, dunque le idee di questo o quel candidato premier declinate in mille modi su pagine internet, twitter o reti tv passano poi comunque in secondo piano, essendo sempre il Parlamento al centro dell'azione politica.

Buona flexicurity dunque... ma solo per i parlamentari.

martedì 1 gennaio 2013

l'anno delle donne

Nell'augurare a tutti un buon 2013, il mio augurio più grande è che questo sia l'anno delle donne.
E' un augurio ma anche vi dirò una concreta possibilità.
Le #primarieparlamentari hanno decretato un ottimo risultato per le democratiche italiane e pare che il prossimo parlamento sia quello con il maggior numero di signore nella storia repubblicana, si spera anche che il prossimo Governo sia composta da una parità di genere, l'augurio dunque è che sia ormai alle nostre spalle una stagione triste per quanto riguarda la situazione della donna.
Il riferimento a Berlusconi e al berlusconismo è soltanto marginale, a tutti i livelli serve un riscatto femminile.